Description: Description: IT_Home.gif

Description: Description: IT_Chi_Siamo.gif

Description: Description: IT_Linee_Guida.gif

Description: Description: IT_Scheda_Paese.gif

Description: Description: IT_Dove_Siamo.gif

Description: Description: IT_News.gif

Description: Description: IT_PT.gif

Description: Description: IT_EN.gif

 

Description: Description: IT_Settori.gif

Description: Description: IT_Buon_Gov.gif

Description: Description: IT_Educazione.gif

Description: Description: IT_Sanita.gif

Description: Description: IT_Svi_Rurale.gif

Description: Description: IT_S_Emergenza.gif

CHAMANCULO

PROGETTO DI COOPERAZIONE TECNICA TRILATERALE: APPOGGIO ALLA RIQUALIFICAZIONE DEI BAIRRO CHAMANCULO C NEL QUADRO DELLA STRATEGIA GLOBALE DI RIORDINO ED URBANIZZAZIONE DEGLI INSEDIAMENTI INFORMALI DEL MUNICIPIO DI MAPUTO

La cooperazione italiana ha, da sempre, considerato la dimensione urbana, ed in particolare quella legata agli insediamenti informali, come problema centrale nella lotta alla povertà, riflettendosi non solamente sui bisogni delle popolazioni direttamente interessate ma anche su diversi aspetti della vita economica e sociale del Paese, non ultimo quello del buon governo.

A livello locale questo significa attribuire alle organizzazioni che si occupano di povertà urbana la capacità di agire a livello paritetico partecipando al miglioramento, alla pianificazione ed alla progettazione dei servizi pubblici essenziali.

La diffusione di insediamenti precari informali, e la soluzione dei problemi ad essi connessi, si riflette quindi su ogni aspetto della vita sociale e politica delle città interessate richiedendo risposte tese, tra l’altro, ad assicurare la certezza del diritto di proprietà, fornire servizi ed infrastrutture adeguate attraverso una pianificazione e progettazione adeguata che coinvolga pienamente le comunità locali trasformando il processo stesso di riqualificazione in opportunità di sviluppo per le popolazioni residenti.

Per le autorità cittadine, tale metodo costituisce un’opportunità progettuale finalizzata alla definizione di un quadro legislativo e normativo all’interno del quale promuovere le azioni necessarie ad un armonico sviluppo dei futuri insediamenti urbani della città mediante il rafforzamento delle capacità dei governi locali.

L’iniziativa si inquadra tra le attività avviate nel contesto delle azioni di cooperazione triangolare Italia/Brasile basate sul presupposto di rispondere ad esigenze prioritarie di Paesi Terzi attingendo all’esperienza italo-brasiliana maturata nel quadro di iniziative di cooperazione congiuntamente attuate. Il programma guarda alle esperienze maturate con successo nel “Bahia Poor Urban Areas Technical and Methodological Assistance Project-PAT” - finanziato dall’Italia nello Stato di Bahia, eseguito dalla Cities Alliance e realizzato dalla ONG AVSI in piena collaborazione con le Istituzioni governative locali.

Il programma, esperienza pilota in Mozambico, dovrà ridefinire, di concerto con la Municipalità di Maputo, la relazione politica tra governo e cittadini favorendo il dialogo tra autorità e comunità locali. Occorre quindi creare strumenti legali adeguati legati al diritto alla proprietà, requisito necessario per la fornitura di servizi essenziali e il miglioramento di standard abitativi. E’ essenziale il coinvolgimento delle organizzazioni comunitarie, fornendo quando necessario assistenza sia per quanto riguarda il loro status legale sia per quanto riguarda le loro capacità di intervento e pianificazione comunitaria.

 

Description: Description: Sk_Chaman.gif

 

Description: Description: IT_Link.gif

Description: Description: IT_Link_Amb.gif

Description: Description: IT_L_Coop.gif

Description: Description: IT_Link_OI.gif

Description: Description: IT_Link_ONG.gif

Description: Description: IT_L_Portal_Gov.gif

Description: Description: IT_L_ODAMOZ.gif

Description: Description: IT_L_PAPS.gif